EDIC Brescia C/O Spazio Mo.Ca. - Via Moretto 78, 25122 Brescia
+39 030 7778399

L’UE sostiene l’emergenza migratoria di Spagna e Grecia

La Commissione europea ha assegnato ulteriori 45,6 milioni di euro per sostenere l'emergenza migratoria di Spagna e Grecia.

La Commissione europea ha assegnato ulteriori 45,6 milioni di euro in aiuti di emergenza per sostenere la Spagna e la Grecia a rispondere alle sfide migratorie che devono affrontare.

In vista di un aumento degli arrivi, la Spagna riceverà 25,6 milioni di euro per migliorare la capacità di accoglienza per gli arrivi sulla costa meridionale, a Ceuta e Melilla e per aumentare i profitti. Altri 20 milioni di euro sono stati assegnati all’Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati (UNHCR) per migliorare le condizioni di accoglienza in Grecia, in particolare sull’isola di Lesvos.

Con le nuove decisioni di finanziamento è stato raggiunto un importante traguardo: in totale, la Commissione ha mobilitato oltre 1 miliardo di euro in aiuti di emergenza per aiutare a gestire la migrazione nell’ambito dell’attuale quadro finanziario (2014-2020) – sostegno che è andato agli Stati membri i più colpiti come Italia, Grecia, Bulgaria, Croazia, Germania, Svezia e ora anche Spagna.

Spagna

24,8 milioni di euro sono stati assegnati al Ministero dell’occupazione e della sicurezza sociale e alla Croce Rossa spagnola per un progetto volto a fornire assistenza sanitaria, cibo e riparo ai migranti che arrivano sulla costa meridionale della Spagna e a Ceuta e Melilla.

Altri € 720.000 sono stati assegnati al Ministero dell’Interno per contribuire a migliorare la qualità delle strutture di ritorno e dell’infrastruttura per i trasferimenti di ritorno.

Il finanziamento di emergenza concesso alla Spagna si aggiunge ai 692 milioni di euro assegnati alla Spagna per la gestione delle migrazioni, delle frontiere e della sicurezza nell’ambito dei programmi nazionali per il periodo 2014-2020.

Grecia

I 20 milioni di euro assegnati all’UNHCR saranno utilizzati per aiutare a gestire le strutture di accoglienza nell’isola di Lesbo, sostenere progetti di comunità locali e fornire ulteriori alloggi di emergenza nelle isole.

Andrà anche al rafforzamento delle misure per la protezione dei minori, all’educazione non formale e alla prevenzione della violenza sessuale e di genere.

Questa decisione di finanziamento si aggiunge a oltre 1,6 miliardi di euro di sostegno finanziario concesso dalla Commissione dal 2015 per affrontare le sfide migratorie in Grecia.

Link utili

Fonti originali:

europa.eu

Leave a comment